Storie di gatti


 
Eh sì...stavolta è di questi tre birbantelli che vi raccontiamo


Alice, Betty e Ciop


 i gatti di casa che si sono "innamorati"
di un porta bocce realizzato tempo fa...


Eh sì... una volta scoperto non lo mollavano più,
lo leccavano, lo mordevano e non capivamo il perchè 


Cercando nel web abbiamo poi scoperto che erano attirati dal legno d'ulivo
della base che per loro è estasiante...


chi l'avrebbe mai detto... si "drogavano" sotto il nostro naso!!!!

Il legno d'ulivo così come la valeriana, la menta, il papiro e l'erba gatta
possiedono una sostanza - il nepatalattone - che ha
la composizione chimica simile alla marijuana  (fonte) e con questa sostanza
sono trattati molti giochini per gatti che si trovano in commercio.

Fatta questa "sconcertante" scoperta abbiamo provveduto ad impermeabilizzare 
con un prodotto adatto la base in ulivo
sia per salvaguardare la salute dei nostri amici a quattro zampe
sia per evitare spiacevoli incidenti alle bocce antiche.


11 commenti:

  1. Ma sai che non lo sapevo che il legno d'ulivo facesse questo effetto ai gatti?!???!
    Questo porta bocce è meraviglioso! Che bellissimo legno!
    Anche i mici sono bellissimi! Il terzo, quello tigrato è identico al mio Gandhi ^_^
    Ciao, buonanotte
    Serena

    RispondiElimina
  2. Amei conhecer o seu blog, já fiquei por aqui!!!Achei maravilhoso!!!
    Visite-me:http://algodaotaodoce.blogspot.com.br/
    Siga-me e pegue o meu selinho!!!

    Obrigada.

    Beijos Marie.

    RispondiElimina
  3. Questa mi è nuova, adesso capisco perchè Micio leccava il pezzo di tronco di ulivo caduto con il gelo!

    RispondiElimina
  4. Che strano! Non ne ero a conoscenza! È bellissimo questo porta bocce! Buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  5. Fra l'altro magnifico questo porta bocce!!!

    RispondiElimina

Se ti piacciono i nostri lavori lascia un commento....ci farai felici!